Pauroso frontale tra auto e autocarro in via Emilia: 60enne grave al Maggiore

L'incidente si è verificato all'incrocio tra Fornio e Rimale

Un uomo di circa sessant'anni è rimasto gravemente ferito nel pomeriggio di ieri, venerdì 15 novembre, in seguito ad un incidente che si è verificato lungo la via Emilia, tra Fornio e Rimale, in corrispondenza dell'incrocio. Per cause in corso di accertamento infatti la Fiat Panda, condotta dal 60enne si è scontrata frontalmente con un autocarro, guidato da un uomo di circa 40 anni. I due mezzi procedevano nella stessa direzione di marcia, ovvero da Alseno verso Fidenza. Sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno soccorso il conducente della Panda, che ha riportato ferite gravi. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma: le sue condizioni di salute sono considerate gravi. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezze l'area, anche gli agenti della polizia Locale che hanno effettuato i rilievi e gestito il flusso del traffico lungo la via Emilia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento