rotate-mobile
Cronaca

Infastidisce i passanti, poi insulta e aggredisce carabinieri e medici intervenuti sul posto: arrestata 49enne

Nigeriana in escandescenza dava fastidio ai passanti in Borgo Parente angolo via Imbriani. All'arrivo della pattuglia la donna si è agitata ancora di più, rifiutando qualsiasi mediazione

Ha inveito e aggredito la pattuglia della Sezione Radiomobile ed i medici intervenuti sul posto, alla fine una 49enne nigerina è stata arrestata.

Il movimentato pomeriggio di ieri inizia con la chiamata alla Centrale Operativa della Compagnia di Parma, dove viene segnalata una straniera in escandescenza che dava fastidio ai passanti in Borgo Parente angolo via Imbriani. All'arrivo della pattuglia però, la donna si è agitata ancora di più, rifiutando qualsiasi mediazione.

Così, pur di sottrarsi al controllo, ha prima inveito e poi spintonato i militari intervenuti arrivando a sferrargli violenti pugni fino a quando non è stata bloccata ed ammanettata per evitare conseguenze più gravi. Visto il forte stato d’agitazione è stato fatto intervenire il personale medico che le ha somministrato dei calmanti. Fatta salire, a fatica, in ambulanza è stata trasportata in ospedale per gli accertamenti sanitari e capire il motivo di tanta agitazione. Una volta dimessa è stata arrestata per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e condotta agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infastidisce i passanti, poi insulta e aggredisce carabinieri e medici intervenuti sul posto: arrestata 49enne

ParmaToday è in caricamento