menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iren, firmato un accordo con le Associazioni per l'avvio di procedure di conciliazione

Iren Mercato SpA, Iren Acqua Gas SpA e le Associazioni dei Consumatori delle provincie di Parma, Piacenza e Reggio Emilia Adoc, Adiconsum, Confconsumatori, Federconsumatori e Movimento difesa del cittadino, hanno siglato un protocollo d’intesa per avviare attività di promozione della conciliazione

Iren Mercato SpA, Iren Acqua Gas SpA e le Associazioni dei Consumatori delle provincie di Parma, Piacenza e Reggio Emilia Adoc, Adiconsum, Confconsumatori, Federconsumatori e Movimento difesa del cittadino, hanno siglato un protocollo d’intesa per avviare attività di promozione della conciliazione e di attivazione di procedure di conciliazione paritetica nei settori della vendita di energia elettrica, gas e teleriscaldamento e del ciclo idrico integrato.
 
Il protocollo, condiviso e sottoscritto dalle parti con validità dal 1° gennaio 2015, definisce le linee guida della procedura volontaria di conciliazione delle controversie che dovessero sorgere tra le Società del Gruppo ed i rispettivi Clienti intestatari di utenze domestiche individuali, i Condomini e i Clienti intestatari di utenze non domestiche (piccole aziende), fornendo un valido strumento per la loro risoluzione, in grado di garantire la riduzione dei tempi e dei costi.
 
Nello specifico, la conciliazione paritetica è un procedimento veloce e gratuito, alternativo alla causa giudiziaria, per la risoluzione delle controversie civili e commerciali, poiché consente di raggiungere un accordo in maniera riservata e non vincolante, rispetto all'eventuale attivazione di una causa giudiziale o di un arbitrato formale.
 
Presupposto per accedere alla conciliazione è aver presentato un reclamo scritto e aver ricevuto dall’Azienda una risposta che si ritiene insoddisfacente o non aver ricevuto risposta oltre il termine previsto di 40 giorni. A quel punto il Cliente, attraverso la delega ad una delle Associazioni firmatarie, potrà decidere di dirimere la controversia con il gestore dei servizi attraverso lo strumento conciliativo.
 
Ogni caso verrà trattato congiuntamente da due Conciliatori esperti, di cui uno indicato dall’Associazione dei consumatori in rappresentanza del Cliente, l’altro dall’Azienda, secondo l’iter procedurale condiviso nel Regolamento. Le parti hanno convenuto di considerare la procedura di conciliazione paritetica aperta alle adesioni di altre Associazioni dei consumatori attive in Emilia Romagna che volessero aderirvi.
 
La promozione di questo protocollo d’intesa rappresenta un’opportunità per il Cliente in linea con i principi di responsabilità sociale e con la strategia del Gruppo Iren, tesa all’adozione di strumenti e soluzioni organizzative per garantire la massima trasparenza, qualità di servizio, flessibilità e attenzione al cliente. Una strategia che trova un forte supporto anche nel consolidamento della collaborazione con le Associazioni dei Consumatori.

 
Da parte loro le Associazioni dei consumatori, che hanno fortemente sostenuto l’accordo, ritengono che la conciliazione possa rappresentare un valido strumento a disposizione degli utenti, cittadini e aziende, in un ambito, quello dei servizi essenziali, molto sensibile e di grande valenza sociale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento