Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Lubiana / Strada Comunale Santa Margherita

Tavolo sui distacchi di luce e gas, Iren: "Il rinvio è stato concordato"

Dopo la conferenza stampa di ieri degli attivisti che hanno sottolineato la decisione di Iren di far slittare il Tavolo interviene la multiutility che manterrà "la sospensione di tutte le interruzioni per morosità incolpevole fino al nuovo incontro"

Moratoria sui distacchi di luce e gas e Tavolo tra Iren e movimenti. Dopo la conferenza stampa di ieri degli attivisti che hanno sottolineato la decisione di Iren di far slittare il Tavolo, già previsto per il 16 gennaio, interviene la multiutility. "Il rinvio dell'incontro è stato concordato". Iren inoltre si impegna a mantenere "la sospensione di tutte le interruzioni per morosità incolpevole fino al nuovo incontro". "Nel corso dell’incontro svoltosi lo scorso 2 dicembre -si legge in una nota della multiutility- tra Iren, Comune di Parma, rappresentanti di Rete Diritti in Casa, commissione Audit e Assemblea Permanente No inceneritore, alla presenza dell’On.le Patrizia Maestri, era stato concordato di riunirsi nuovamente il 16 gennaio per completare l’analisi puntuale delle procedure previste in caso di morosità incolpevole. Si è inoltre condiviso che, per i più ampi temi di politica sociale aggravati dal perdurare della crisi economica, si proponesse la costituzione di un tavolo istituzionale convocato dal Prefetto di Parma per contemperare soluzioni a livello locale e nazionale.
 
Nella giornata di ieri (15 gennaio), a seguito dei contatti telefonici intercorsi con i rappresentanti di Rete Diritti in Casa e commissione Audit, si è concordato di rinviare l’incontro, inizialmente previsto per oggi (16 gennaio), immediatamente dopo il 21 gennaio per consentire un ulteriore approfondimento tecnico già programmato tra Iren e il Comune di Parma. Peraltro, dato l’impegno di Iren a mantenere la sospensione di tutte le interruzioni per morosità incolpevole, fino al nuovo incontro, lo spostamento di qualche giorno dell'appuntamento non pregiudica assolutamente la tutela delle persone che unilateralmente Iren ha proposto di salvaguardare

Stupisce quindi che oggi qualcuno parli di “tavolo saltato” o di comportamento “autoritario e paternalistico” dopo aver concordato, proprio per garantire un migliore confronto negli interessi dei cittadini, di aggiornare l’appuntamento inizialmente previsto per oggi. Ancora una volta Iren ha confermato la propria apertura al confronto, con l’intenzione di renderlo costruttivo e operativo. Auspichiamo che anche gli altri attori di questa partita abbiano analogo interesse e non invece l'esigenza di farsi pubblicità piuttosto che mantenere un costruttivo clima di confronto per la risoluzione dei problemi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo sui distacchi di luce e gas, Iren: "Il rinvio è stato concordato"

ParmaToday è in caricamento