menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri in casa, donna finge di dormire per paura di violenze: arrestato 32enne di Sorbolo

Il tentativo di furto è avvenuto a Reggio Emilia: i ladri 'acrobati' si sono arrampicati sulla grondaia ma sono stati scoperti: i due complici sono scappati

Si è chiusa nella sua camera per paura di subire violenze. Una donna, che si trovava all'interno di un appartamento di Reggio Emilia, in via Aleardi, ha escogitato questo metodo per non incontrare i ladri ed ha finto di dormire. E' successo ieri sera: i Carabinieri sono stati chiamati da un vicino di casa che ha visto i tre ladri 'acrobati' arrampicarsi lungo la grondaia. I militari sono riusciti ad arrestarne uno: si tratta di X.R., un 32enne di Sorbolo, accusato di furto aggravato e continuato in abitazione e ricettazione. A bordo di una Opel Corsa rubata infatti i ladri avevano diversi attrezzi da scasso. Le indagini sono in corso per cercare di risalire ai due complici del giovane. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento