Langhirano, fermi nell'auto piena di droga: arrestati un albanese e un'italiana

I due sono stati sorpresi dai carabinieri mentre si scambiavano hashish: nell'auto e nella casa del giovane a Fidenza sono stati trovati quasi 900 grammi

Sono stati fermati dai carabinieri, che stavano effettuando alcuni servizi di controllo in zona per la prevenzione dei furti. I due giovani - un 25enne albanese domiciliato a Fidenza e una 21enne italiana residente a Salsomaggiore Terme - che si trovavano all'interno di una Fiat Panda a Vidiana di Langhirano, nel tardo pomeriggio di ieri, non stavano per effettuare un furto ma sono stati sorpresi mentre si scambiavano la droga. I militari, che hanno perquisito il veicolo, hanno trovato 350 grammi di hashish.

I due, che si sono accusati a vicenda di essere i 'proprietari' della droga - sono stati arrestati per possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nell'abitazione del giovane albanese i carabinieri hanno trovato altro 500 grammi di hashish mentre nelle sue tasche c'erano 580 euro, probabile frutto dell'attività di spaccio. Sono stati complessivamente sequestrati quasi 900 grammi di hashish. Entrambi si trovano agli arresti domiciliari. I servizi di controllo del territorio - messi in atto dai carabinieri delle stazione di Vigatto, Monticelli Terme, Traversetolo, Parma e Langhirano - hanno portato alla denuncia nei confronti di un nigeriano di 33 anni, sorpreso a vendere droga ad un parmigiano di 41 anni. Sono stati inoltre segnalati in Prefettura diversi consumatori di droga

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento