Casatico, agricoltore apre un fusto: dentro le armi dei partigiani

Ieri mattina un giovane al lavoro nei campi si è imbattuto in un fusto che conteneva ordigni bellici ed alcuni proiettili, i carabinieri stanno provvedendo a mettere in sicurezza l'area

Le montagne parmigiane vissero la storia della Resistenza al nazifascismo. Il 2 febbraio del 1945 nei pressi di Castrignano di Langhirano, dove un cippo lo ricorda, i tedeschi uccisero due civili per rappresaglia. Secondo recenti ricostruzioni ancora molti residui della Guerra di Liberazione si trovano sepolti nei terreni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri mattina un agricoltore a Casatico, vicino a Langhirano, ha dissotterrato un fusto che lo aveva incuriosito dopo averlo urtato con il trattore: ha trovato alcuni ordigni bellici dell'epoca della Seconda Guerra Mondiale ed alcuni proiettili. Ha avvertito i carabinieri di Parma che stanno lavorando per mettere in sicurezza la zona e rimuovere gli ordini, che potrebbero essere ancora pericolosi a sessant'anni di distanza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Ribaltone Genoa: c'è Faggiano al posto di Marroccu

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento