Edison, l’Olanda e un pass per l’erba nel film del parmigiano Mario Ponzi

Il 24 febbraio l'autore presenta 'Wietpas', documentario-viaggio nei Paesi Bassi dopo le nuove leggi sul consumo di cannabis a pochi giorni dalla sentenza della Consulta che ha bocciato la Fini-Giovanardi. Dopo il film dibattito con lo psichiatra Simone Bertacca

Un viaggio nell'Olanda di oggi alle prese con la nuova legge sul consumo di cannabis, una realtà diversa e più complessa dal mito del paese della droga facile. Parla di questo «Wietpas e altre storie dai Paesi Bassi» (2013, 51 minuti), il documentario del parmigiano Mario Ponzi che sarà presentato al Cinema Edison d'essai il 24 febbraio dall'autore, che dopo il film dialoga con lo psichiatra e psicoterapeuta esperto in farmacotossicodipendenze Simone Bertacca (ore 21.15, prezzo speciale di ingresso 3,00 €, tel 0521 964803, www.solaresdellearti.it, secondo appuntamento della della rassegna "A fianco del reale"). WietPas, letteralmente un pass per l’erba, è una legge approvata dal governo di destra olandese che vieta la vendita di qualsiasi droga leggera a chiunque non sia olandese o residente nel Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una legge, questa, che sta ammazzando una grossa fetta d’economia. Il documentario, prodotto dalla parmigiana Kinoki, esplora quindi una questione che sembrava “risolta” per i Paesi Bassi, quella del consumo e commercio della cannabis, e che è ridiventata di grande attualità in Italia a pochi giorni dalla sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato la legge Fini-Giovanardi che equipara droghe leggere e pesanti. Passo dopo passo tra vecchie immagini e tempo presente, nel documentario si sfoglia un catalogo di impressioni e vissuti che ridisegnano un luogo comune radicato riguardo alla società olandese, che sembra in alcuni momenti annaspare per tenere la barra dritta rispetto ad un problema di complicata soluzione. Mario Ponzi, nato a Parma nel 1964, filmaker indipendente, inizia ad interessarsi di audiovisivo durante la sua permanenza ad Amsterdam nei primi anni novanta. Si è aggiudicato il Premio per la Regia Televisiva Corerat Liguria 1999 con il video I Persiani alla Fiumara, in collaborazione con il Teatro della Tosse di Genova; Insegna laboratorio di ripresa e regia presso il corso di Discipline dello Spettacolo presso il Liceo Artistico Paolo Toschi di Parma. Dal 2012 è socio fondatore Associazione Culturale Kinoki.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento