Cronaca

Public Money, il Riesame ha deciso: Villani resta ai domiciliari

L'ex vicepresidente di Iren è l'unico dei quattro arrestati del 16 gennaio, ancora sottoposto alla dimora cautelare. La sua è la posizione più delicata anche per il ritrovamento degli estratti conto di Laguardia

Il Tribunale del Riesame ha confermato gli arresti domiciliari per Luigi Giuseppe Villani, ec vicepresidente di Iren e consigliere regionale del Pdl. Dei quattro arrestati per l'operazione Public Money è l'unico ancora sottoposto al provvedimento. Gli altri 3 infatti sono stati liberati nei giorni scorsi. Libero è Vignali, l'ex sindaco di Parma. Libero anche Andrea Costa, ex presidente di Stt e Angelo Buzzi, editore di Polis Quotidiano e ex presidente di Iren Emilia. La posizione di Villani sembra quella più grave, anche per il ritrovamento degli estratti conto del Procuratore Laguardia a casa sua.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Public Money, il Riesame ha deciso: Villani resta ai domiciliari

ParmaToday è in caricamento