menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madame Butterfly: la Municipale mette i sigilli al locale di via Veroni

I cittadini lamentavano nei confronti dei gestori, il disturbo "delle occupazioni e del riposo delle persone", dovuto alla presenza di un’attività di pubblico spettacolo svolta all’interno ed all’esterno del locale

Gli agenti della Polizia Municipale hanno apposto i sigilli agli ingressi del locale "Madame Butterfly", in via Veroni su mandato del Tribunale di Parma. La vicenda trae origine da un esposto presentato alla Procura della Repubblica di Parma nella primavera 2015 e dagli innumerevoli accertamenti effettuati dalla Polizia Municipale a seguito delle richieste di intervento pervenute da parte di numerosi residenti dei palazzi limitrofi a via Veroni 31/a, dove ha sede il locale.

I cittadini lamentavano nei confronti dei gestori, il disturbo "delle occupazioni e del riposo delle persone", dovuto alla presenza di un’attività di pubblico spettacolo svolta all’interno ed all’esterno del locale. A seguito delle indagini delegate dalla  Procura alla Polizia Municipale di Parma, svolte dal Reparto Polizia Annonaria Amministrativa,  in alcuni casi congiuntamente alla Guardia di  Finanza, in data 16 Luglio 2015 il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Parma, emanava decreto di sequestro preventivo dei locali. Pertanto in data 18 luglio la Polizia Municipale, dopo aver dato corso  agli adempimenti di legge, ha applicato i sigilli al “ Madame Butterfly”, garantendo di fatto la temporanea chiusura del locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento