rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Via Emilia Est

Madre e figlia con il passeggino tentano di rubare 170 euro di merce da Tigotà: fermate e denunciate

Le due donne hanno occultato diversi prodotti nelle proprie borse ma è suonato l'antitaccheggio e sono intervenuti i carabinieri

Sono entrate all'interno del negozio Tigotà di via Emilia Est ed hanno cercato di uscire non pagando 170 euro di merce. Madre e figlia con il passeggino ed un bimbo pensavano di passare inosservate: entrambe hanno prelevato dei prodotti all'interno del negozio, mettendoli poi nella propria borsa. All'uscita hanno pagato solo poche cose e si stavano per dirigere verso l'uscita: la colonna antitaccheggio ha suonato e così le commesse hanno chiesto alle due donne una giustificazione per ciò che era accaduto. La figlia, a quel punto, ha ammesso di aver occultato alcuni prodotti nella borsa: dopo averli presi ha pagato il totale. L'antitaccheggio però è suonato una seconda volta e a quel punto il titolare ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti sul posto e hanno denunciato le due per furto aggravato. Anche la madre infatti aveva nascosto alcuni prodotti nella propria borsa per un valore totale di 170 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre e figlia con il passeggino tentano di rubare 170 euro di merce da Tigotà: fermate e denunciate

ParmaToday è in caricamento