menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore il boss Angelo Nuvoletta: vietati i funerali pubblici

Il boss di camorra Angelo Nuvoletta, condannato all'ergastolo per l'omicidio del giornalista del Mattino Giancarlo Siani, è morto oggi nell'ospedale di Parma, dove era ricoverato. Aveva 71 anni

Il boss di camorra Angelo Nuvoletta, condannato all'ergastolo per l'omicidio del giornalista del Mattino Giancarlo Siani, è morto oggi nell'ospedale di Parma, dove era ricoverato. Aveva 71 anni. Nuvoletta, boss di Marano, arrestato nel maggio del 2001 dopo 17 anni di latitanza, era detenuto in regime di 41 bis, nel carcere di Spoleto e poi in ospedale a Parma. Fra gli omicidi contestatigli, vi sono quelli di cinque affiliati del clan Alfieri, strangolati e poi sciolti nell'acido. 

Il questore di Napoli, Luigi Merolla, ha disposto che i funerali del boss Angelo Nuvoletta, morto in un ospedale di Parma, non potranno essere celebrati in forma pubblica e solenne. La comunicazione è stata inviata alla famiglia Nuvoletta. Il capoclan della famiglia camorristica di Marano (Napoli) era detenuto nella casa circondariale di Spoleto in regime di carcere duro. Arrestato nel maggio del 2001, dopo 17 anni di latitanza, era stato condannato all'ergastolo per l'omicidio del giornalista Giancarlo Siani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 62 nuovi casi e due morti

  • Attualità

    Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento