menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il recupero della salma di Maurizio Gabelli

Il recupero della salma di Maurizio Gabelli

Il cacciatore è stato ucciso da una fucilata al petto

Il colpo sarebbe partito dal fucile di Maurizio Gabelli, 61enne, morto mentre stava recuperando un cinghiale appena abbattuto nei boschi di Scanzo

Maurizio Gabelli, il cacciatore 61enne di Ghiare di Berceto sarebbe stato ucciso da una fucilata al petto. Il colpo di fucile sarebbe partito dal suo stesso fucile mentre stava cercando di recuperare un cinghiale appena abbattutto. Il tragico incidente è avvenuto ieri pomeriggio, 4 gennaio, nei boschi di Scanzo, tra Terenzo e Berceto durante una battuta di caccia al cinghiale. I compagni di caccia hanno chiamato subito il 118 ed hanno cercato di soccorrerlo ma per lui non c'è stato niente da fare: Gabelli è morto sul colpo. Sull'esatta dinamica dell'incidente stanno indagando i carabinieri ma l'ipotesi più probabile è proprio quella del colpo di fucile partito accidentalmente. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bonaccini: "La scelta di riaprire è ponderata e non è un libera tutti"

  • Cronaca

    Ecco il 'pass' per gli spostamenti tra Regioni arancioni e rosse

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento