rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Fidenza

"Mi fai una pizza? No, sto chiudendo" e lui minaccia il titolare con una pistola: 30enne denunciato

L'uomo, arrivato quando il negozio di kebab stava già chiudendo, ha regolarmente pagato il conto e si è allontanato

Ha minacciato con una pistola il titolare di un kebab in centro a Fidenza per farsi preparare una pizza, quando il negozio stava già per chiudere. Dopo aver mangiato la sua pizza al tavolino, ha regolarmente pagato il conto, ha salutato il proprietario e se n'è andato. Un 30enne albanese è stato identificato e denunciato dai carabinieri. Il curioso episodio si è verificato in pieno centro a Fidenza qualche giorno fa: il gestore del negozio, dopo che il cliente si è allontanato, ha avvertito i carabinieri.

L'uomo - poi identificato in un 30enne albanese - si è presentato davanti al locale oltre l'orario di chiusura: il titolare ha detto che non poteva fargli una pizza. A quel punto l'uomo ha estratto una pistola e ha minacciato il proprietario che, a quel punto, ha riacceso il forno ed ha preparato la pizza, sempre sotto minaccia della pistola. Dopo aver consumato la pizza il 30enne ha pagato, ha salutato il titolare e si è allontanato.

I militari, arrivati sul posto, hanno effettuato alcune indagini e in poche ore sono riusciti a risalire all'identità dell'uomo: un 30enne albanese, da tempo residente a Fidenza. Partendo dalla sua auto e dalla descrizione del pizzaiolo i carabinieri sono riusciti ad identificarlo. L'uomo non ha negato le sue responsabilità e ha consegnato, dopo essere stato scortato verso la sua auto, una pistola scacciacani priva del tappo rosso. Per il 30enne è scattata una denuncia per violenza privata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi fai una pizza? No, sto chiudendo" e lui minaccia il titolare con una pistola: 30enne denunciato

ParmaToday è in caricamento