menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto al Maggiore il ciclista caduto a Basilicagoiano: aveva 80 anni

Marino Arioli non ce l'ha fatta. Dopo una notte trascorsa all'ospedale si è spento. Ieri era caduto dalla sua bicicletta in seguito ad un malore. Era residente a Calerno, dove lascia la moglie e due figlie

Il cicloamatore che ieri, in seguito ad un malore, è caduto in un fossato mentre percorreva la strada all'altezza di Basilicagoiano è morto. Si tratta di Marino Arioli, un uomo di 80 anni, residente a Calerno e che aveva da sempre una passione enorme per la bicicletta. Dopo la caduta era stato ricoverato d'urgenza all'ospedale Maggiore, in gravi condizioni. Purtroppo non ce l'ha fatta. Lascia la moglie e due figlie. Al dolore dei familiari si unisce quello degli amici del gruppo ciclistico Bertani, per il quale Marino Arioli correva.
L'incidente segue di pochi giorni quello analogo accaduto in strada Argini a Porporano, nel quale ha perso la vita Ennio Toscani, un cicloamatore di 64 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento