menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Gennari

Roberto Gennari

Alpe di Succiso: è morto il 41enne parmigiano caduto nel crepaccio

Non ce l'ha fatta Roberto Gennari, l'escursionista che nel pomeriggio di ieri era scivolato per 100 metri in un canalone a Rio Pascolo di Ramiseto. E' morto dopo aver trascorso la notte all'addiaccio

Si chiama Roberto Gennari, il parmigiano di 41 anni trovato morto stamane intorno alle 8,30 dai soccorritori sull'Alpe di Succiso. Nel pomeriggio di ieri, l'escursionista, era scivolato in un canalone per oltre 100 metri finendo in un crepaccio nei pressi del Rifugio Rio Pascolo di Ramiseto. A dare l'allarme un'amica che era con lui.
L'elicottero del Soccorso alpino aveva portato a Succiso alcuni soccorritori che hanno cercato di localizzare e raggiungere l'escursionista da trarre in salvo. Le condizioni meteorologiche erano però difficili: nevicava e la temperatura si era estremamente abbassata. A Succiso erano accorsi anche i carabinieri e i sanitari inviati dal 118 con un'ambulanza, mentre l'elicottero del Soccorso alpino aveva dovuto fare rientro alla base per l'oscurità.

Sarà il medico legale a stabilire se Roberto Gennari è morto per le ferite riportate in seguito alla caduta o per assideramento. Il 41enne parmigiano lavorava nel campo dell'informatica, alla Talentum di Casalmaggiore, ed era un appassionato di escursioni. Sulla sua pagina facebook le foto di numerosi viaggi d'avventura, tra cui Ande e Patagonia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento