menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 Il temporary shop della cooperativa sociale Emc2

Il temporary shop della cooperativa sociale Emc2

Tre posti dove comprare regali di Natale etici

I nostri consigli per scegliere un regalo più etico e vivere felici questi giorni di festa

In questi giorni di festa tutti prendono d'assalto i negozi per fare i regali di Natale: ormai l'offerta è infinita tra prodotti tecnologici, vestiti, profumi, pacchetti viaggio, offerte di vario tipo. C'è chi, in questi ultimi giorni di acquisti, si è orientato verso alcuni negozi e spazi che portano avanti un percorso etico, acquistando regali che arrivano dai piccoli produttori sudamericani o asiatici o che sono il frutto del lavoro artigianale fatto da ragazzi disabili che, grazie a piccole cooperative, riescono a mettere sul mercato le loro produzioni, tutt'altro che banali e tra l'altro molto interessanti. Un'idea di regalo diversa che, oltre al contenuto, comunica anche la scelta di prodotti fatti artiginalmente e con uno scopo sociale.

In via Farini la bottega del mondo Mappamondo del commercio equo e solidale propone abbigliamento ed artigianato etico, prodotti alimentare realizzati da cooperative provenienti da varie parti del mondo, con una ricercatezza degna dei negozi più classici. Il temporary shop della cooperativa sociale Emc2, che è aperto in via Goldoni, una trasversale di via Mazzini dal 1° dicembre al 4 gennaio è un spazio all'interno del quale trovare varie idee regalo, molto particolari, che non troverete da nessun'altra parte. Si va dai kit per l'orto fai da te ai quaderni con incise frasi significative, dalle lavagne fatte dagli ospiti di alcuni centri cittadini per disabili ad oggetti lavorati a mano. Un vero e proprio mondo di prodotti inaspettati che allieteranno le vostre festività natalizie. La bottega Digitarlo della cooperativa La Bula di via Paciaudi offre varie tipologie di servizi che possono essere utili per le festività, per realizzare bigliettini di auguri. I ragazzi disabili della cooperativa, insieme agli operatori si occupano infatti di trasformare immagini, video e audio dal formato analogico al formato digitale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento