menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nomadi a Collecchio, il sindaco: "Applicheremo la Legge"

Le voci dei residenti: "Nell'ultimo anno il controllo del territorio messo in atto dalla Polizia Municipale di Collecchio e dai Carabinieri ha evitato che il fenomeno assumesse punte elevate come l'anno scorso"

Una carovana di nomadi è tornata, dopo qualche tempo, a Collecchio. Come al solito l'arrivo dei nuclei famigliari sul territorio comunale provoca reazioni, a volte allarmanti, da parte dei residenti. Abbiamo interpellato il sindaco di Collecchio. 

"Dopo un periodo abbastanza lungo -ci racconta - i nomadi di sono ripresentati: noi applicheremo la procedura prevista per legge: dopo un breve periodo si staccheranno ed andranno in altri luoghi. Devo dire che alla fine nell'ultimo anno il controllo del territorio messo in atto dalla Polizia Municipale di Collecchio e  dai Carabinieri ha evitato che il fenomeno assumesse ancora delle punte così frequenti come l'anno scorso.

Tra i cittadini le reazioni sono contrastanti. "Secondo noi ci vorrebbero più controlli in situazioni di questo tipo, più videocamere. Non c'è nessuna utilità ma soltanto danni alle famiglie, ai bambini e ai nostri ragazzi e alla sicurezza delle nostre" è il commento di una signora di Collecchio.

"I nomadi sono figli del cielo ed è giusto che ci siano -sottolinea un uomo di mezza età. Dovrebbero sanzionare quelli che delinquono, non dovrebbero rimanere impuniti.  In certi casi il pericolo c'è ma non c'è la dimostrazione che siano stati loro i responsabili di certe azioni che sono avvenute,  altrimenti qualcuno di loro sarebbe finito in carcere" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento