Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio di via Volturno: i due fidanzati sorpresi nel sonno

Patrick Mallardo non si dava pace da quando era stato lasciato. In passato aveva già tentato di aggredire Daniele Tanzi, ucciso con ferocia e lucidità

L'ha ucciso sferrando ben 24 coltellate al torace, alcune erano forse dirette al cuore. Patrick Mallardo, il giovane 19enne di Parma che ora si trova nel carcere di via Burla dopo la confessione dell'omicidio del 18enne Daniele Tanzi, il nuovo ragazzo della sua ex fidanzata, Maria Teresa Dromi, avrebbe agito con una violenza cieca, probabilmente per gelosia nei confronti di Maria Teresa e della nuova relazione che aveva intrapreso con il ragazzo di Casalmaggiore.

Dopo aver lasciato gli studi all'Ipsia Patrick Mallardo si era iscritto ad un istituto professionale di Reggio Emilia. Un'esistenza travagliata, nonostante la giovane età. La madre della ragazza aveva anche presentato alcune denunce contro di lui per comportanti violenti nei confronti della figlia 19enne.

Da quando Maria Teresa l'aveva lasciato Patrick non si era dato pace: in almeno un altro episodio aveva cercato di aggredire Daniele ma i due erano poi stati divisi. Nella notte tragica dell'omicidio nell'ex mulino di via Volturno Patrick erano certo di trovare i due fidanzati che avevano deciso di dormire all'interno del vecchio edificio abbandonato: secondo gli inquirenti avrebbe preparato una valigetta con vestiti puliti, da indossare dopo il delitto. È stato proprio lui a chiamare il 118 per avvertire della presenza di una persona ferita: Daniele, che si trovava su un divano, era appena stato colpito da 24 coltellate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di via Volturno: i due fidanzati sorpresi nel sonno

ParmaToday è in caricamento