menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio di Langhirano schiacciato da una trivella: grave ma non in pericolo di vita

Era al lavoro in un cantiere per la costruzione di un supermercato a Reggio Emilia. Ha riportato ferite alle gambe e contusioni al torace: le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. E' dipendente di una ditta di Vigatto

Un operaio di 44 anni residente a Langhirano e' rimasto schiacciato da una trivella alle 16.20 in un cantiere in viale Regina Elena a Reggio Emilia. E' stato portato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale per accertamenti. Ha riportato ferite alle gambe e contusioni al torace: le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Durante la realizzazione delle fondamenta di un supermercato, per cause ancora da accertare, la trivella e' caduta e l'operaio e' rimasto incastrato.


Sono intervenuti i soccorsi del 118 e i Vigili del Fuoco, che lo hanno estratto da sotto la trivella. Gli altri operai presenti nel cantiere non sono rimasti coinvolti. Sono intervenuti anche i carabinieri del Nucleo radiomobile e i tecnici della medicina del lavoro, per ricostruire l'esatta dinamica. L'operaio e' dipendente di una ditta di Vigatto, in provincia di Parma, che ha ottenuto un subappalto da un'azienda reggiana che sta costruendo il supermercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento