Palanzano, punto dai calabroni: muore cacciatore di 66 anni

Un uomo di 64 anni è morto dopo essere stato punto da alcuni calabroni mentre si trovava nel bosco intorno a Isola di Palanzano. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso, che si è alzato in volo dall'Ospedale Maggiore di Parma

Un tragico incidente è avvenuto questa mattina nei boschi di Palanzano. Un uomo di 66 anni è morto dopo essere stato punto da alcuni calabroni mentre si trovava nel bosco intorno a Isola di Palanzano. Sul posto è intervenuto l'elisoccorso, che si è alzato in volo dall'Ospedale Maggiore di Parma e l'ambulanza ma non c'è stato nulla da fare. Probabilmente l'uomo è morto in seguito ad uno shock anafilattico. Sul luogo dell'incidente mortale anche i Carabinieri che stanno cercando di ricostruire l'episodio. L'uomo, C.P., si trovava nel bosco con i suoi cani da caccia, per prepararsi per l'imminente apertura della stagione della caccia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento