La Provincia lancia un concorso fotografico per valorizzare il territorio

Sarà aperto fino al 30 settembre 2014 "Paparazziamo il Parmense", il concorso fotografico, ideato dalla Provincia per far scoprire o riscoprire a tutti le bellezze del nostro territorio

Si potranno immortalare monumenti, musei, borghi e castelli, ma anche fotografare paesaggi naturali, dai monti alle colline, dalle rive del Po ai parchi, o concentrarsi sulla flora e fauna locale. Sarà aperto fino al 30 settembre 2014 “Paparazziamo il Parmense”, il concorso fotografico, ideato dalla Provincia per far scoprire o riscoprire a tutti le bellezze del nostro territorio, che invita fotografi professionisti ma anche semplici appassionati a raccontarsi attraverso uno scatto: spazio dunque alla creatività e alla fantasia, l’importante è che la fotografia sia realizzata a Parma o nel Parmense.

Chi volesse partecipare, dovrà inviare i propri scatti a info@parmapoint.it, indicando il nome e cognome dell’autore, il titolo della foto e il luogo dove è stata realizzata. Le immagini più belle verranno utilizzate nelle pagine del sito www.turismo.parma.it e sulla pagina Facebook del Parma Point. Tutte le fotografie inviate saranno comunque pubblicate su www.turismo.parma.it in un’area dedicata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partecipazione è condizionata dall’invio contestuale della liberatoria fotografica, con consenso al trattamento dei dati e, nel caso siano ritratti soggetti riconoscibili, anche dalla liberatoria sottoscritta dai medesimi. Le liberatorie (che si trovano sul sito www.turismo.parma.it) dovranno essere compilate in ogni parte, firmate e inviate  a info@parmapoint.it con indicato nell’oggetto “Liberatoria concorso fotografico Paparazziamo il Parmense”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento