menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione: mancano i posti per le bici ma i vigili le rimuovono lo stesso

Aumentano i disagi per i viaggiatori che si recano in stazione tutti i giorni. Il parcheggio bici della Temporary è a pagamento e chiude alle 22.30. Nei dintorni è sosta selvaggia sui pali e nei vicoletti

parcheggi-biciclette-stazione"In bici Parma è più mia". Questo si legge nei cartelloni e volantini del Comune, per iniziative in corso in occasione di maggio mese della bicicletta. Per qualcuno lo spot può risultare ironico. Come per i tanti frequentatori della stazione ferroviaria che hanno bisogno di un parcheggio per la propria bicicletta. Se ne vedono tante, lasciate in ogni dove, attaccate ai pali, infilate nei vicoletti nei pressi della stazione e addirittura accatastate l'una sull'altra.

Con il proseguimento dei lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria, in corso da anni, i disagi segnalati dai cittadini e dai viaggiatori aumentano, e il problema dei parcheggi per le biciclette certo non può definirsi una questione secondaria. Nel piano della temporary station, lo spazio da destinare alle biciclette è presente, ma utilizzato solo parzialmente. Il motivo? Si tratta di un parcheggio a pagamento. Nonostante si parli di cifre non onerose, 1,30 euro al giorno o 15 euro al mese, è motivo di rabbia da parte di quanti si recano quotidianamente alla stazione, come confermato dallo sfogo di un giovane ragazzo.

"E' assurdo, perchè tutti ormai si spostano con la bici, e non viene fatto nulla per garantire la comodità. In un luogo così importante come la stazione è inaccettabile. Io viaggio ogni giorno per andare a lavoro in treno. Cosa dovrei fare? Pagare tutti i giorni perchè nessuno ha progettato uno spazio adeguato? O abbandonarla dove capita sperando di trovare un palo libero? Tutto questo non ha senso". Particolare non secondario, la Velostazione, è chiusa dalle 22,30 sino alle 6,00 e, soprattutto, il sabato e la domenica, rendendo impossibile usufruirne nel weekend.

Chiedendo delucidazioni al box informazioni della stazione, emerge una notizia importante. Oggi, 20 maggio, tutte le biciclette parcheggiate nel vicolo laterale di accesso alla temporary station, saranno rimosse e spostate in un deposito dai vigili urbani, per non ostacolare il corso dei lavori. Nelle comunicazioni Stu area stazione diffuse attraverso depliant, oltre al deposito custodito a pagamento, si parla della rimozione delle rastrelliere nell'area di cantiere e di un loro riposizionamento con relativo incremento numerico.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento