menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco ex-Eridania, giovane picchia il suo cane: gli animalisti lo fermano

Ieri pomeriggio verso le 19 un ragazzo di circa 30 anni ha colpito in testa un Rottweiler nero con il guinzaglio ma a pochi metri circa 20 persone stavano partecipando a una riunione animalista

Un giovane ha picchiato il proprio cane ma è stato fermato dagli animalisti che stavano facendo una riunione a pochi metri da lui. Domenica pomeriggio agitata ieri al parco ex-Eridania. Verso le ore 19 un ragazzo di circa 30 anni era seduto all'interno del parco a pochi metri da un gruppo di persone: ad un certo punto, dopo aver ordinato al cane di raggiungerlo nel punto in cui si trovava, lo ha minacciato.


A quel punto le persone presenti nel parco, che stavano partecipando ad una riunione animalista, hanno osservato meglio la situazione per tenerla sott'occhio. Ad un certo punto il giovane si è alzata in piedi, dirigendosi verso il cane, un Rottweiler nero e lo ha colpito in testa con il guinzaglio, girato dalla parte del gancio di metallo. Subito le persone si sono avvicinate, protestando per l'accaduto e impedendo così al giovane di picchiare di nuovo il suo cane, davanti a tutti. Dopo qualche minuto padrone e cane si sono allontanati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento