menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmigiani a Londra: cosa accade ora, studenti, lavoro, turismo

Fino ad oggi, 24 giugno 2016, il passaporto dell'Unione Europea richiedeconsentiva ai parmigiani che vivono a Londra e nel resto dell'Inghilterra libertà di movimento e di lavoro. Ora potrebbe cambiare tutto

Fino ad oggi, 24 giugno 2016, il passaporto dell'Unione Europea richiedeconsentiva ai parmigiani che vivono a Londra e nel resto dell'Inghilterra libertà di movimento e di lavoro, come all'interno degli altri Stati Membri dell'Unione Europea. Con l'uscita del Regno Unito potrebbe cambiare tutto, anche se non si hanno ancora certezze in merito. Per i parmigiani che pagano da più di 5 anni le tasse in Gran Bretagna è possibile richiedere il permesso di residenza o la cittadinanza. Alcuni hanno già oggi la dopia cittadinanza, altri la richiederanno sostenendo una spesa non indifferente di mille sterline. Per chi non è ancora in Gran Bretagna la cose si complicano perchè non si potrà emigrare a Londra e poi cercare un lavoro ma il lavoro ce lo si dovrà già avere, prima di partire. Per chi si reca a Londra per turismo invece non cambierà praticamente nulla. Gli studenti universitari potranno ottenere un visto di studio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento