Paura in via Firenze: tossicodipendente si ferisce con un coltello e minaccia di incendiare la casa

Due ore di tensione la mattina di sabato 16 marzo. L'uomo non ha trovato in casa la sua dose di metadone: i carabinieri sono riusciti a convincere il 43enne a desistere fai suoi intenti

Ore di tensione nella mattinata di oggi, sabato 16 marzo in via Firenze nel quartiere San Leonardo. Un 43enne tossicodipendente si è ferito con un coltello ad un braccio e ha minacciato di incendiare l'abitazione. I carabinieri, che sono arrivati sul posto in forze, sono riusciti a farlo desistere dal suo intento. Dopo aver dialogato con l'uomo infatti lo hanno convinto a farsi medicare e porre fine al suo comportamento minaccioso. Tutto è iniziato ieri notte quando alcuni suoi parenti hanno chiamato i Vigili del Fuoco visto che l'uomo, che ha problemi di tossicodipendenza ed è in cura al Sert, non rispondeva al telefono. Gli operatori del 115 per entrare hanno rotto una finestra visto che nessuno rispondeva al citofono. Il 43enne, che dormiva perché aveva preso una forte dose di tranquillanti, si è svegliato stamattina e si è accorto che in casa non aveva la sua dose di metadone, che assume regolarmente. A quel punto si è agitato e ha iniziato a ferirsi, minacciando poi di incendiare l'abitazione. Si è provocato una grossa ferita al braccio, dalla spalla al gomito. I carabinieri hanno parlato con il 43enne ed hanno chiamato la sorella, che è arrivata sul posto. Nel frattempo i militari hanno delimitato l'area, mettendola in sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento