menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Non stiamo sereni': da Parma 1.500 cartoline al premier Renzi

"Caro Renzi, noi non stiamo sereni-si legge in una nota dei sindacati. Dai pensionati e dalle pensionate di Parma partiranno oltre 1.500 cartoline indirizzate al premier, con una richiesta chiara: migliorare le condizioni di vita degli anziani

"Caro Renzi, noi non stiamo sereni-si legge in una nota dei sindacati. Dai pensionati e dalle pensionate di Parma partiranno oltre 1.500 cartoline indirizzate al premier, con una richiesta chiara: migliorare le condizioni di vita degli anziani. Le cartoline della campagna nazionale #NonStiamoSereni, promossa dai sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil, saranno spedite in massa a palazzo Chigi. In questi giorni, tanti hanno messo il proprio nome e cognome sotto le richieste, finora inascoltate, rivolte al presidente del consiglio.

I pensionati chiedono un welfare pubblico e solidale, la lotta agli sprechi e ai privilegi, la riduzione della tassazione sui pensionati, che stanno pagando un conto durissimo alla crisi, perdendo il proprio potere d’acquisto e ingiustamente esclusi dalla manovra sugli 80 euro mensili, prevista a favore dei lavoratori dipendenti. Giusto l’intervento di sostegno ai redditi da lavoro dipendente fino a 25.000 euro, ma per il pensionato che ne prende 12.000 non c’è nulla. Anche per questo motivo, i sindacati dei pensionati hanno distribuito nelle piazze e nei mercati cartoline da firmare indirizzate al presidente del Consiglio.

La campagna #NonStiamoSereni di Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil continua: questi sono gli ultimi giorni per firmare le cartoline che poi saranno inviate al premier Renzi. A Parma e provincia sono già state coinvolte più di 1.500 persone, che chiedono al governo di difendere i diritti dei pensionati, così come dei giovani senza lavoro e dei non autosufficienti, e di avere uno stato sociale adeguato"

.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento