Più clienti di quelli previsti dalle norme anticontagio: i Nas chiudono una tabaccheria

Al legale rappresentante di 24 anni una sanzione di 400 euro

All'interno del suo locale c'erano più persone rispetto al numero massimo previsto per il tipo di locale. Un 24enne, titolare di una tabaccheria di Parma, è stato sanzionato dai carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità del comando provinciale. L'episodio è avvenuto nei giorni scorsi nel corso di alcuni controlli, portati avanti dai Nas, proprio per verificare il rispetto delle norme anticontagio da Covid-19. I militari hanno infatti accertato che all'interno di una tabaccheria c'erano più clienti rispetto alla capienza prevista. Al legale rappresentante 24enne è stata comminata una multa di 400 euro. Oltre alla sanzione anche il provvedimento di chiusura dell'attività: la tabaccheria non potrà aprire per cinque giorni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Le contraddizioni del decreto: zona arancione con più limitazioni della zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento