Assemblea Anci, Pizzarotti: "E' tempo di ragionare sul federalismo fiscale"

Il sindaco ha partecipato a Firenze al tavolo di lavoro dedicato alla nuova fiscalità, insieme ai colleghi di Varese e Cagliari: "Occorre dare un forte impulso alla lotta all'evasione"

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ha partecipato come relatore alla trentesima assemblea nazionale dell'ANCI. In particolare è intervenuto al tavolo di lavoro dedicato alla nuova fiscalità, insieme ai colleghi di Varese (Lega Nord) e Cagliari (SEL). Tutti i relatori hanno condiviso alcuni capisaldi fondamentali sui quali dovrebbe essere impostata la nuova fiscalità: servono regole chiare e trasparenti, che rendano evidenti le finalità delle tasse e i beneficiari effettivi; occorre dare un forte impulso alla lotta all'evasione fiscale; infine è necessario prevedere facilitazioni per le imprese che investono sul territorio.

In particolare Federico Pizzarotti, nel suo intervento, ha criticato i troppi canali normativi che regolano la fiscalità, con la conseguenza di ingenerare confusione e disorientamento nei cittadini che non capiscono dove vanno a finire i loro soldi.  "Siamo stufi - ha ribadito il sindaco di Parma - di fare da esattori per conto terzi. Noi Sindaci - ha continuato - siamo a contatto diretto con i cittadini e tutti i giorni abbiamo a che fare con i problemi veri del Paese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di fronte a governi che in questi ultimi anni hanno tagliato i trasferimenti e scaricato sulla periferia i problemi nazionali, i cittadini si sentono più soli e rischia di venire meno il ruolo stesso delle amministrazioni locali come baluardo dei cittadini, capace di farsi carico dei problemi della collettività. Basta - ha affermato - con governi che affrontano le problematiche fiscali come terreno di scontro e di propaganda elettorale sulla pelle dei contribuenti. Ormai - ha concluso Pizzarotti - è tempo di ragionare su una sorta di federalismo fiscale, inteso come scelta strategica per fare in modo che le tasse tornino sul territorio sotto forma di servizi e opere pubbliche, in modo che sia ben visibile la destinazione dei proventi fiscali, senza con ciò far venire meno lo spirito solidaristico che deve sempre contraddistinguere un Paese civile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento