Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Il primo cittadino: "Si esce, ci si contagia un pò di più, si richiude e si continua così"

Zone gialle, arancioni, arancioni scure e rosse, assegnate non più per regioni ma per province, a seconda del numero di contagi. E' questa una delle ipotesi allo studio per le prossime settimane. Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti commenta questa possibilità. 

"Il tema - esordisce il primo cittadino  -  è sempre qual'è il confine rispetto ai controlli da fare e le aree di spostamento: oggi diventa difficile pensare che chiudendo una provincia sì e una provincia no si possa capire esattamente chi sta andando dove e perchè. Dipende dal contorno: già oggi sono stati presi dei provvedimenti per alcune zone della Romagna dove vigono le regole dell'arancione scuro. Questo sistema potrebbe essere esteso, non solo da arancione a rosso o ad arancione scuro ma anche da giallo ad arancione. Serve un ragionamento un pò più ampio".

Per il sindaco di Parma siamo in una sorta di sistema a rimbalzo. "Rimaniano su questo rimbalzo: si esce, ci si contagia un pò di più, si richiude e si continua così. Finchè non aumenterà proporzionalmente il numero di vaccinati e la bella stagione non ci aiuterà penso che rimarremo su questo rimbalzo. Finchè  rimaniano su questi numeri e l'ospedale non va in sofferenza dobbiamo anche tener duro così". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

ParmaToday è in caricamento