menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il fotomontaggio pubblicato da Fabio Rainieri

Il fotomontaggio pubblicato da Fabio Rainieri

Rainieri condannato per la foto ritoccata, Cécile Kyenge: "Ha vinto la giustizia"

"Istigare le persone a considerare i neri come animali non è satira, né critica, ma solamente un reato". L'europarlamentare modenese del Pd Cécile Kyenge commenta così la condanna, per diffamazione con l'aggravante della discriminazione razziale

"Istigare le persone a considerare i neri come animali non è satira, né critica, ma solamente un reato". L’europarlamentare modenese del Pd Cécile Kyenge commenta così la condanna, per diffamazione con l’aggravante della discriminazione razziale del leghista Fabio Rainieri, vice presidente del Consiglio regionale dell’Emilia Romagna, per la pubblicazione sul proprio profilo Facebook di una foto dell’allora ministro per l’integrazione con il volto ritoccato in modo da apparire una scimmia. Il leghista è stato condannato a un anno e tre mesi e al pagamento di 150 mila euro. 

“Non si trattò di una critica politica -sottolinea Cécile Kyenge- ma di vera e propria propaganda volta a seminare odio e violenza. Perché la critica implica dialettica e argomentazione. Dileggiare una persona esclusivamente per il colore della pelle non implica argomentazione, né retropensiero. È come dire: ‘tutti voi, neri, non siete solo razza inferiore ma siete animali’. Un vero e proprio atto di violenza e come tale va sanzionato dalla legge. La libertà di parola è un patrimonio inviolabile della cultura Occidentale, riconosciuta dalla Carta di Nizza e dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo, ma questo caso non ha nulla a che fare con l’esercizio di questa libertà, che ha come unico limite l’offesa del diverso. Istigare le persone a considerare i neri come animali non è satira, né critica, ma solamente un reato ed è proprio per questo che trovo altrettanto grave la decisione della Lega Nord di non discostarsi dalle posizioni sostenute da Rainieri. In questo modo è l’intero partito a rendersi corresponsabile delle sue azioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento