rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Rapina con pistola in un'abitazione di via Emilia Est: 23enne identificato grazie a Facebook

Il complice di un 25enne tunisino, già arrestato, è stato denunciato dai carabinieri

Identificato e denunciato un rapinatore di 23 anni che, l'anno scorso, aveva portato a termine un colpo in città, insieme ad un complice 25enne tunisino, già arrestato. Il 31 luglio del 2020 i due sono entrati all'interno di un'abitazione di via Emilia Est, armati di pistola, ed hanno strappato una collanina d'oro ad una delle due donne che si trovavano all'interno dell'appartamento. La pistola, che i due rapinatori hanno lasciato nella casa, si è rilevata un giocattolo.

Un 23enne di Santo Domingo, infatti, è stato denunciato dai carabinieri al termine di alcune indagini. Il 25enne tunisino era già stato arrestato nell'agosto del 2020 dopo che la vittima lo aveva riconosciuto in stazione. In questi giorni i militari hanno identificato, anche grazie a Facebook, il giovane complice del tunisino: dopo l'identificazione per lui è scattata una denuncia. 



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina con pistola in un'abitazione di via Emilia Est: 23enne identificato grazie a Facebook

ParmaToday è in caricamento