Minacciano le commesse con il cutter e fuggono con l'incasso del Tigotà

Seconda rapina in pochi giorni in via Marconi a Sorbolo: i malviventi sono scappati a bordo di un'auto

E' la seconda rapina in pochi giorni, eseguita all'interno dello stesso negozio a Sorbolo. Ad essere preso di mira è stato ancora una volta il Tigotà di via Marconi, già colpito il 3 marzo. In quel caso i rapinatori erano entrati e, armati di coltello, si erano fatti consegnare l'incasso e se ne erano andati con un bottino di circa mille euro. Ieri, 10 marzo i rapinatori hanno usato la stessa tecnica: l'orario era sempre quello di chiusura, le 19.30. Anche in questo caso i rapinatori hanno utilizzato un cutter per minacciare una cassiera, si sono fatti consegnare i soldi dell'incasso e se ne sono andati a bordo di un'auto. E' caccia aperta ai malviventi che hanno rapinato il negozio: non si hanno certezze sul fatto che siano le stesse persone ma la dinamica delle due rapine è molto simile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento