menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina in villa a Martorano: arrestato il basista, era l'autista e l'uomo di fiducia della vittima

Era l'uomo di fiducia della vittima il basista che, secondo gli inquirenti, avrebbe organizzato la rapina in villa a Martorano, ai danni di un imprenditore di 71 anni, che era stato per 30 anni il suo datore di lavoro. Luigi Manici, un 65enne che viveva con la moglie all'interno della villa e svolgeva le funzioni di autista e di custode, è stato arrestato appena rientrato in Italia dalla Moldavia, poichè si sentiva sicuro di non essere scoperto. Le notizie uscite sui giornali dopo l'arresto dei due esecutori materiali della rapina, due moldavi, lo avevano probabilmente rassicurato rispetto al non preseguimento delle indagini che, invece, sono proseguite e si sono indirizzate subito verso la figura del custode che era partito per la Moldavia, patria della moglie, il 14 luglio ed era arrivato il 15 luglio. La rapina in villa venne effettuata la notte del 16 luglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

  • Cronaca

    Bonaccini: "La scelta di riaprire è ponderata e non è un libera tutti"

  • Cronaca

    Ecco il 'pass' per gli spostamenti tra Regioni arancioni e rosse

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento