Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Rapine con coltello al Tigotà di Sorbolo: rapinatori incastrati dalle indagini 2.0 dei Carabinieri

Dopo poco più di due mesi dai colpi nel negozio i militari sono riusciti ad identificare i due malviventi dopo un certosino lavoro di indagine: tra immagini delle telecamere e social network

I Carabinieri di Sorbolo, dopo un prezioso lavoro di indagine 2.0 portato avanti attraverso la visione delle immagini delle telecamere di un negozio e l'incrocio con quelle comunali e le comparazione antropometriche realizzate grazie alla visione dei profili Facebook, hanno assicurato alla giustizia i presunti responsabili delle due rapine che sono state effettuate il 28 febbraio ed il 10 marzo nel negozio Tigotà di via Marconi a Sorbolo. Gli arrestati, un 34enne residente a Reggio Emilia e un 43enne residente a Novellara, sono accusati di concorso in rapina aggravata e si trovano in carcere. L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip della Procura della Repubblica di Parma ed eseguita dai Carabinieri di Parma, in collaborazione con i colleghi di Reggio Emilia. nella mattinata di ieri, 4 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine con coltello al Tigotà di Sorbolo: rapinatori incastrati dalle indagini 2.0 dei Carabinieri

ParmaToday è in caricamento