Fontevivo, in agosto regala un libro alla biblioteca Vanda Negri

Per tutto il mese in uno dei punti vendita della Giunti, quello di Parma in via Garibaldi 22/I,si possono acquistare uno o più libri con sconto speciale del 15 per cento da destinare alla biblioteca comunale

L’estate può essere un’occasione per arricchire di libri non solo i propri scaffali ma anche quelli della biblioteca pubblica. È questa la possibilità che offre l’iniziativa “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro!” lanciata dalle librerie “Giunti al Punto” e raccolta dal comune di Fontevivo, unico in tutta la provincia, per il mese di agosto.

Da domani infatti e per tutto il mese, sarà possibile recarsi in uno dei punti vendita della catena di librerie, quello di Parma in via Garibaldi 22/I, e acquistare uno o più libri con sconto speciale del 15 per cento da destinare alla biblioteca comunale “Vanda Negri” di Fontevivo. I volumi saranno recapitati direttamente alla biblioteca, che in questi giorni è chiusa per riposo estivo, in tempo per la riapertura del 9 settembre e andranno ad arricchire il patrimonio librario del servizio di consultazione e di prestito della struttura. Il progetto “Regala un libro” è giunto alla quarta edizione annuale ed ha finora contribuito a rafforzare il patrimonio librario di varie biblioteche per quasi 248mila volumi, secondo i dati forniti, grazie ad iniziative come quella per le biblioteche de L’Aquila, per i reparti pediatrici degli ospedali e per le biblioteche scolastiche.

“Abbiamo una grande opportunità – sottolinea Fabio Moroni, consigliere con delega alla Biblioteca comunale – per accrescere il patrimonio della nostra struttura, aperta a tutti i cittadini, e per dare ai nostri ragazzi la possibilità di ampliare i propri orizzonti cognitivi e immaginativi. Sono queste le ragioni per le quali abbiamo sposato l’iniziativa della libreria Giunti al Punto. In più, i cittadini e le aziende potranno scegliere direttamente quali libri vogliono aggiungere sugli scaffali della biblioteca a disposizione di tutti”.

A tutti coloro che aderiscono al progetto, inoltre, verrà rilasciato un coupon che permette di effettuare a settembre un ulteriore acquisto di libri, senza limiti di importo, con un ulteriore 15% di sconto. L’iniziativa è rivolta sia a privati che ad aziende, che potranno in tal modo farsi sponsor del progetto ottenendo un ritorno d’immagine per i libri donati. Su ogni volume, infatti, sarà applicato un adesivo che riporta il nome dell’azienda donatrice, a ricordare per gli anni a venire il sostegno dato alla diffusione della cultura e della conoscenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento