menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione di Parma

Stazione di Parma

Tenta di farsi rimborsare il biglietto usato: studente segnalato per truffa

Un giovane di 20 anni, dopo aver ottenuto un rimborso grazie alla confusione del periodo natalizio, è stato fermato dalla Polfer per aver alterato un secondo titolo di viaggio di cui voleva farsi risarcire

La seconda volta non gli è andata bene e ha rischiato grosso. Uno studente 20enne di origini pugliesi è stato fermato dagli agenti della Polfer dopo aver tentato di farsi rimborsare un biglietto ferroviario che risultava essere usato e poi alterato. Il giovane era riuscito, con lo stesso trucco, ad ottenere già un risarcimento di 9,75 euro approfittando anche della confusione in biglietteria del periodo natalizio. Ma questa volta l'impiegato della stazione di Parma si è accorto del tentativo e ha allertato gli agenti della Polfer che hanno segnalato lo studente per truffa aggravata e continuata. Poi è toccato al ragazzo rimborsare Trenitalia, nella speranza che l'azienda decida di non procedere alla denuncia formale per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento