Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca San Pancrazio / Via Emilia Ovest

Ruba per fame 20 euro di cibo all'Esselunga e aggredisce la security: 37enne in manette

L'uomo, un italiano, è stato arrestato per rapina impropria: è evaso dai domiciliari per andare al supermercato ed ha cercato di non pagare la carne

Si è recato all'Esselunga per fare spesa, evadendo dai domiciliari ed ha cercato di non pagare 20 euro di filetto. E' successo ieri pomeriggio: un 37enne italiano, che si trovava agli arresti nella propria abitazione in seguito ad una condanna per un precedente furto, è entato nel supermercato ed ha nascosto 20 euro di filetto di carne in tasca, mentre si trovava presso gli scaffali. L'uomo è stato visto dagli addetti alla sicurezza: una volta alla cassa il 37enne ha pagato solo la verdura. A quel punto il responsabili ha chiesto all'uomo di mostrare il cibo nascosto: in risposta lo ha aggredito a calci e pugni. Sul posto sono arrivati i Carabinieri che hanno bloccato ed arrestato il ladro, che è stato processato per direttissima, sia per l'evasione dai domiciliari sia per la rapina impropria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba per fame 20 euro di cibo all'Esselunga e aggredisce la security: 37enne in manette

ParmaToday è in caricamento