Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Centro / Viale Antonio Fratti

Sciopero generale del 28 ottobre: i servizi garantiti dal Comune

Alla luce dello sciopero generale di tutto il personale delle pubbliche amministrazioni indetto dalla Uil per l’intera giornata di venerdì 28 ottobre, il Comune garantirà alcuni servizi essenziali anche se non si escludono disagi

Il Duc

Alla luce dello sciopero generale di tutto il personale delle pubbliche amministrazioni indetto dalla Uil per l’intera giornata di venerdì 28 ottobre, si segnala che il Comune di Parma garantirà i servizi minimi essenziali:

·         Servizi Demografici – Stato Civile: denunce nascite e decessi;
·        Cimiteri e Onoranze Funebri: trasporto, ricevimento e inumazione salme;
·        Servizio Manutenzione;
·        Polizia Municipale: pronto intervento per incidenti e situazioni di emergenza, Centrale Operativa;
·        Scuole Comunali dell’Infanzia e Asili Nido: ogni plesso ha provveduto a comunicare tempestivamente ai genitori che in tale giornata a causa dello sciopero potrebbe non essere garantito il regolare funzionamento del servizio;
·        Servizio Politiche per i Disabili: sono stati informati i dirigenti scolastici che non sarà garantita la presenza del personale socio-educativo-assistenziale  in servizio.
·        Assistenza Domiciliare agli Anziani;
·        Area Minori: è garantito il funzionamento di pronto intervento a tutela dei minori trovati in stato di pregiudizio;
·        Area Adulti e Immigrazione: rimane attivo il Centro Ascolto Caritas come regolarmente previsto.


Come è normale in caso di sciopero generale, si potrebbe creare qualche disagio nei diversi settori del Comune, compreso il Servizio sportello e relazioni con il cittadino al Duc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale del 28 ottobre: i servizi garantiti dal Comune

ParmaToday è in caricamento