menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, sciopero dei bus dalle 17 alle 21. Usb: 'No alla vendita del 49% di Tep'

Per quanto riguarda il servizio urbano ed extraurbano di Tep lo sciopero si svolgerà nel pomeriggio: alta adesione a livello nazionale. In Emilia-Romagna fermo il 60% del servizio su ferro

Sciopero dei trasporti proclamato a livello nazionale dall'Usb Lavoro Privato contro le privatizzazioni. Secondo i dati forniti dal sindaco in Emilia-Romagna si è fermato il 60% del servizio su ferro. Per quanto riguarda il servizio urbano ed extraurbano di Tep lo sciopero si svolgerà dalle ore 17 alle ore 21 di oggi, venerdì 6 dicembre.

LE MOTIVAZIONI. "Prima tagliano i finanziamenti -si legge in un volantino diffuso ieri davanti alla Tep- così le aziende vanno in rosso, poi si bastonano i tranvieri e i cittadini, con la scusa dei tagli, poi si liberalizza tutto privatizzando linee e contratti, per rientrare dai deficit creati appositamente. Fra un gara e l'altro si sta massacrando il Servizio Pubblico Locale. A breve si ipotizza la nuova messa a gara di Parma, Ferrara e dell'intera Romagna. No alla vendita del 49% di Tep voluta dal Movimento 5 Stelle e dal Pd". 

TEP, POSSIBILI DISAGI. "In data 26 novembre 2013 è pervenuta a TEP S.p.A. la comunicazione da parte dell’Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato circa le modalità di effettuazione dello sciopero nazionale proclamato per la giornata di venerdì 6 dicembre 2013 contro le politiche del Governo che prevedono l’attuazione di preoccupanti privatizzazioni nel trasporto pubblico locale. In ottemperanza alle norme vigenti si provvede a segnalare all’utenza le modalità dello sciopero comunicateci, precisando, per opportuna informazione, che i precedenti scioperi proclamati da questa sigla sindacale hanno avuto basse percentuali di adesione.Lo sciopero, tenendo conto del rispetto delle fasce di servizio garantite ex Lege 146/90 sulla tutela dei diritti della persona costituzionalmente assicurati e successive modificazioni, verrà effettuato nella giornata di venerdì 6 dicembre 2013 con le seguenti modalità:

Personale viaggiante urbano ed extraurbano: dalle ore 17.00 alle ore 21.00; Personale impianti fissi-uffici e biglietterie: le ultime 4 della giornata lavorativa. Vengono garantiti, per le officine, i soli turni indispensabili ad assicurare la sicurezza del servizio di movimento e degli impianti. Le autolinee in esercizio potranno subire annullamenti di corse dalle ore 17.00 alle ore 21.00. Eventuali chiarimenti sugli orari dei servizi di cui sopra possono essere richiesti alle biglietterie ed al n. 840 22 22 22. Di tanto si dà notizia per ogni opportuna informazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento