rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Si fingono poliziotti, entrano in casa e si fanno consegnare i gioielli: truffati due anziani

Le vittime sono state derubate dei loro monili, del denaro ed altri oggetti preziosi

Continua la raffica di furti in abitazione, a danno degli anziani presi di mira in questo periodo. Giovedì mattinata sono stati presi di mira due appartamenti in zona Ospedale Maggiore. Le vittime, due anziani, sono stati derubati dei loro monili, del denaro ed altri oggetti preziosi. In un un caso, la rapina si è consumata con i ladri che hanno millantato un rapporto di amicizia con un familiare della vittima al fine di ottenere la fiducia e la simpatia della persona sola in casa. Con una scusa i malfattori hanno fatto ingresso nell'abitazione, recuperando la refurtiva.

Nel secondo caso invece i ladri si sono qualificati come appartenenti alle Forze dell’ordine e dopo aver finto di contattare la Sala operativa, hanno riferito alla vittima della presenza di ladri in zona invitando la vittima stessa a verificare la presenza di eventuali oggetti di valore facendoseli consegnare per metterli in salvo. Il tutto accompagnato dalla promessa che una pattuglia sarebbe più tardi giunta sul posto per svolgere i rilievi dattiloscopici. Su quanto accaduto indaga la Polizia di Stato, cercando di sfruttare al massimo le informazioni ottenute sulle caratteristiche dei malviventi: e verificando la presenza di telecamere nella zona interessata dai furti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono poliziotti, entrano in casa e si fanno consegnare i gioielli: truffati due anziani

ParmaToday è in caricamento