Cronaca

Si ubriaca sola nella casa di montagna: giovane trovata priva di sensi dai carabinieri

E' successo a Neviano degli Arduini. Controlli in tutta la provincia: fermato un 60enne per maltrattamenti in famiglia e due 25enni per truffa

Proseguono i controlli dei carabinieri del comando provinciale di Parma in città e in provicia allo scopo di contrastare lo spaccio di droga, prevenire i reati contro il patrimonio e verificare il rispetto delle normative antiCovid. Ieri, venerdì 5 gennaio, sono stati impiegati 40 pattuglie dei carabinieri che hanno lavorato nei vari comuni della provincia di Parma.  Complessivamente, sono state controllate circa 220 persone e fermati 130 veicoli, ispezionati 25 esercizi commerciali, sanzionate 2 persone per mancato rispetto della normativa per il contenimento del covid-19, effettuati numerosi controlli con etilometro ed elevate 3 contravvenzioni al Codice della strada.

I Carabinieri della Stazione di Traversetolo hanno denunciato due giovani, entrambi 25enni, residenti Campania per concorso in truffa. I due, con vari raggiri, convincevano la vittima, un 56enne residente a Traversetolo, ad accreditare in loro favore una somma di denaro per l’acquisto di una polizza assicurativa che a seguito delle verifiche del caso risultava completamente falsa.

La Stazione Carabinieri di Tizzano Val Parma ha denunciato un 60enne del luogo, in quanto, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. L’uomo in più occasioni avrebbe usato violenza psicologica nei confronti della moglie convivente.

A Medesano i Carabinieri della locale Stazione, sono intervenuti all'interno dell'abitazione di una donna del posto, che versava in forte stato di agitazione, tanto da temere che la stessa potesse fare dei gesti autolesionistici. I militari, unitamente a personale del 118, riuscivano a far calmare la donna ed a convincerla a sottoporsi alle cure sanitarie del caso. 

A Fontanellato, la locale Stazione Carabinieri procedeva a segnalare in Prefettura, quale assuntore di stupefacenti, un 21enne del posto trovato in possesso di alcune dosi di hashish e di marijuana.

A Neviano degli Arduini, i locali Carabinieri, su richiesta di un amico preoccupato per una ragazza che da alcune ora non rispondeva al telefono, si recavano presso l’abitazione di montagna della donna, trovandola priva di sensi per un eccessivo abuso di alcool. Prontamente veniva richiesto l’intervento dei sanitari e prestate le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ubriaca sola nella casa di montagna: giovane trovata priva di sensi dai carabinieri

ParmaToday è in caricamento