Sicurezza e spaccio: i poliziotti passano al setaccio quartieri, parchi e scuole

Controllati i clienti di alcuni locali e gli studenti all'uscita dagli istituti scolastici

Proseguono i controlli della polizia di Stato per prevenire i furti nelle abitazioni e per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della settimana appena trascorsa otto pattuglie del reparto Prevenzione Crimine Emilia-Romagna Occidentale sono state impegnate nel territorio di Parma, insieme a due pattuglie della polizia Municipale di Parma. I controlli, effettuati nei quartieri più a rischio, hanno portato all'identificazione di 175 persone - di cui 63 stranieri - e alla verifica di 53 autoveicoli.

poliiza-controlli1-2

I controlli si sono estesi anche ai clienti di alcuni locali, tra cui sale scommesse. Giovedì invece le unità cinofile di Bologna hanno controllato gli studenti all'ingresso e all'uscita da scuola per verificare l'eventuale presenza ed utilizzo di sostanze stupefacenti. Il parco Ducale è stato ispezionato dai poliziotti e dai cani antidroga. 

ì

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento