Sorbolo, picchia a sangue la convivente: arrestato 36enne

Nella notte un uomo ha pestato la compagna provocandole ferite alle braccia ed al volto: la donna ha avuto 25 giorni di prognosi al Pronto Soccorso. Lui è in carcere per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Ha picchiato a sangue la convivente di 41 anni per l'ennesima volta ma ieri notte la donna ha avuto il coraggio di chiamare i carabinieri e di fare arrestare il suo aguzzino. Erano da poco passate le ore 23 e all'interno di un'abitazione di Bogolese, nel comune di Sorbolo, un uomo di 36 anni, che aveva abusato di sostanze alcoliche, ha iniziato a picchiare violentemente la sua convivente, una donna di pochi anni più grande di lui. La donna è riuscita, appena è riuscita a sottrarsi alla violenza del compagno, a chiamare il 112. Dopo pochi minuti sono arrivati sul posto i militari, insieme al comandante della stazione di San Pancrazio: l'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali dopo le verifiche, effettuate poco dopo il ricovero di lei al Pronto Soccorso. La donna, che aveva numerosi lividi sulle braccia e un trauma facciale, ha detto ai carabinieri di essere stata picchiata dal convivente. I militari hanno verificato i vecchi referti della donna, che si era recata più volte in ospedale con ecchimosi e lividi dello stesso tipo. La donna ha confermato che il convivente l'aveva picchiata più volte in passato: per lui sono scattate le manette ed ora si trova nel carcere di via Burla. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento