menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gestivano il traffico di coca tra l'Oltretorrente e via Farini: in manette due 18enni

In casa dei due, E.D. e V.T, che ora si trovano in via Burla i poliziotti hanno trovato 102 grammi di cocaina e 1.700 euro in contanti: appena maggiorenni, secondo l'accusa, controllavano lo smercio di droga tra giovani e giovanissimi della movida

Due giovanissimi, appena maggiorenni, sono stati arrestati con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti nell'ambito di un'operazione antidroga, portata avanti dagli uomini della sezione narcotici della Squadra mobile della Questura di Parma. L'arresto ha assicurato alla giustizia due pusher di nazionalità albanese, E.D. e V.T. che sono stati trasferiti nel carcere parmigiano di via Burla. Secondo le indagini i due spacciatori gestivano l'attività di spaccio di cocaina tra l'Oltretorrente e via Farini, i due punti centrali della movida. Un fiume di cocaina che sarebbe stata messa sul mercato dei giovani e dei giovanissimi frequentatori dei locali notturni delle due zone. In seguito ad una perquisizione i poliziotti hanno trovato, all'interno della loro abitazione, ben 102 grammi di cocaina e 1.700 euro in contanti, probabile frutto dell'attività di spaccio. Il processo nei loro confronti si svolgerà nei prossimi giorni, dopo il rinvio avvenuto oggi, lunedì 6 febbraio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento