Spacciava eroina al parco dell'ex macello: in manette 33enne tunisino

E' finito in manette uno spacciatore 33enne, colto dagli agenti dell'Antidroga mentre occultava 28 involucri di eroina dietro un cespuglio per prelevarli di volta in volta e venderli. Attenderà in carcere il processo del 16 settembre

E' finito in manette un 33enne tunisino pluripregiudicato, colto mentre spacciava eroina nel parco dell'area dell'ex macello di piazzale Allende. Dopo le numerose segnalazioni arrivate alla polizia, i controlli si sono incentrati in particolar modo sui frequentatori più assidui e sugli spostamenti sospetti di M.S. L'uomo, probabilmente per limitare i rischi di un controllo, ha occultato dietro un cespuglio 28 involucri termosaldati contenenti eroina, andando di volta in volta a prelevarli per i clienti. Un'area già oggetto di numerose segnalazioni da parte dei cittadini quella dell'ex macello, che gli agenti dell'antidroga hanno ispezionato cogliendo M.S. proprio nel momento in cui era intento a nascondere la droga sotto un cestino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

dei rifiuti vicino a un cespuglio per poi andarsi a sedere a pochi passi di distanza. Fermato, l'uomo è stato trovato in possesso di 100 euro. Aveva occultato 35 grammi di eroina, per un valore sul mercato di circa 800 euro. M.S., privo di permesso di soggiorno, nullafacente e senza fissa dimora, è gravato da una serie di precedenti, tra cui rapina, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, furto e ricettazione. Dopo il processo per direttissima, la convalida dell'arresto con la disposizione di custodia cautelare in carcere sino al processo previsto per il 16 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento