"Spostati nigeriano!", somalo cerca di aggredire un ivoriano con un grosso coltello: 21enne denunciato

L'episodio si è verificato ieri in pieno giorno: la vittima è riuscita ad evitare il colpo ed ha chiamare la polizia

Ha tentato di aggredire, armato di un grosso coltello, un uomo, originario della Costa d'Avorio, all'interno del parco Ducale di Parma, senza un apparente motivo dopo aver urlato "Spostati nigeriano!". Il tentativo di aggressione, fortunatamente non andato a buon fine grazie alla prontezza di riflessi della vittima che, dopo le prime minacce ha chiamato la polizia e poi è indietreggiato si è svolto ieri, 9 settembre, all'interno dell'area verde più nota di Parma, in pieno giorno.

Secondo le prima ricostruzioni il cittadino ivoriano, che si trovava al parco Ducale, sarebbe stato avvicinato da un uomo, un giovane 21enne somalo a lui sconosciuto, che si sarebbe rivolto a lui in tono minaccioso dicendo: "Spostati nigeriano!". A quel punto la vittima avrebbe risposto di non essere nigeriano e che non si sarebbe spostato. Il 21enne è diventato sempre più minaccioso ed ha estratto un grosso coltello, con una lama seghettata di 35 centimentri e l'impugnatura bianca e grigia, dalla borsa a tracolla ed ha tentato di colpirlo, pronunciando frasi in una lingua che la vittima non conosceva.

L'ivoriano è riuscito a evitare il colpo ed ha chiamato i poliziotti mentre l'aggressore ha colpito il muro con il coltello, continuando a minacciare. Poco dopo però ha buttato il coltello in un tombino. Gli agenti delle Volanti sono arrivati sul posto ed hanno rintracciato l'aggressore, che è stato denunciato per minacce aggravate dall'uso delle armi e porto di oggetti atti ad offendere. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento