menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmigiano gira il busto di Picelli, intervengono Vigili e Digos

Protesta da parte di Giancarlo Nico, residente dell'Oltretorrente da sempre critico sulla scultura dedicata al famoso antifascista: "La statua andava girata affiché l'eroe potesse di nuovo guardare verso i borghi"

Non c’è pace per Guido Picelli. Questa mattina Giancarlo Nico, oltretorrentino dell'associazione “Qui e ora”, ha deciso che era arrivato il momento di rigirare la statua, in modo che “Picelli possa di nuovo guardare verso i borghi, teatro delle Barricate del 1922 di cui rappresenta il simbolo”. Una protesta “civile e pacifica” che però non aveva nessuna autorizzazione. Avvertiti da alcuni passanti, Digos e Polizia municipale sono intervenuti sul posto, per accertare i fatti. Il busto per ora è stato lasciato in quella che era la sua posizione originaria. Per Nico al momento non è scattata nessuna denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento