Parmigiano gira il busto di Picelli, intervengono Vigili e Digos

Protesta da parte di Giancarlo Nico, residente dell'Oltretorrente da sempre critico sulla scultura dedicata al famoso antifascista: "La statua andava girata affiché l'eroe potesse di nuovo guardare verso i borghi"

Non c’è pace per Guido Picelli. Questa mattina Giancarlo Nico, oltretorrentino dell'associazione “Qui e ora”, ha deciso che era arrivato il momento di rigirare la statua, in modo che “Picelli possa di nuovo guardare verso i borghi, teatro delle Barricate del 1922 di cui rappresenta il simbolo”. Una protesta “civile e pacifica” che però non aveva nessuna autorizzazione. Avvertiti da alcuni passanti, Digos e Polizia municipale sono intervenuti sul posto, per accertare i fatti. Il busto per ora è stato lasciato in quella che era la sua posizione originaria. Per Nico al momento non è scattata nessuna denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento