Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Cittadella / Via Primo Bandini

'Sulla strada' contro l'esclusione sociale: da Tahrir all'amianto

Una serie di incontri organizzati da Le Giraffe per riflettere sulla situazione sociale e politica su temi come l'amianto, la riduzione in schiavitù nel settore agricolo, la rivoluzione di piazza e la lotta per i diritti del popolo Saharawi

Locandina Tahrir di Stefano Savona

La prima cronaca in tempo reale della rivoluzione in piazza Tahrir raccontata con il film documentario di Stefano Savona è il documentario scelto per l'apertura della quinta edizione della rassegna cinematografica contro l'esclusione sociale "Sulla Strada", organizzata da Le Giraffe con la collaborazione di Forum Solidaritetà, Centro interculturale di Parma, Provincia di Parma, CIAC onlus, Giulio Di Meo photographer, D.E-R Documentaristi Emilia Romagna, Collecchio Video Film Festival, Amemì.


Una serie di incontri dal 14 marzo al 4 aprile quelli previsti nella sala Truffelli di Forum Solidarietà in via Bandini alle 21, con l'intento di portare a una riflessione sulla situazione politica e sociale in atto in paesi diversi. Il 21 marzo "Polvere, il grande processo dell’amianto" di Niccolò Bruna e Andrea Prandstraller, affronta il tema basandosi su atti di un processo penale, per poi analizzare in modo più ampio il fenomeno con le ripercussioni anche nei paesi in via di sviluppo. Il tema delle condizioni lavorative associabili alla schiavitù degli indiani del Punjab nelle campagne dell'Agro Pontino il tema di "Padrone Bravo" di Simone Amendola in proiezione il 28 marzo. Il 4 aprile a conclusione della rassegna la storia del popolo Saharawi e la lotta per i diritti nel documentario "La sabbia negli occhi" di Giulio Nori, Maria Teresa Improta, Gianluigi Bianchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Sulla strada' contro l'esclusione sociale: da Tahrir all'amianto

ParmaToday è in caricamento