menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parma Calcio piange Tarcisio Catanese

L'ex calciatore 49enne, scomparso in queste ore, è stato protagonista della promozione in A del 1990 e della prima Coppa Italia nel 1992

Il Parma Calcio e i suoi tifosi piangono Tarcisio Catanese, scomparso in queste ore all’età di quarantanove anni, centrocampista della nostra squadra negli Anni Novanta. Tarcisio arrivò a Parma con mister Nevio Scala, in Serie B, nel 1989, conquistando subito la promozione in Serie A e, nel 1992, il primo trofeo della storia del club, la Coppa Italia. Dopo quella prima parentesi, durata tre stagioni, Catanese tornò a vestire la maglia Crociata per un’altra annata, nel 1995-1996, sempre con Scala in panchina. Complessivamente, con il Parma Calcio, il centrocampista siciliano ha giocato 91 partite TarcisioCatanese1(45 in Serie A, 34 in Serie B, 11 in Coppa Italia e 1 in Coppa Uefa) realizzando 5 gol (2 in Serie A, 2 in Serie B e 1 in Coppa Italia).

Tre di queste reti, in particolare, furono decisive.

Con una sua doppietta (al 17′ e al 90′), il 17 maggio 1992, fu espugnato il campo di Ascoli in campionato con il risultato di 2-3.

Segnando all’87’ di Parma-Genoa nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, allo stadio Ennio Tardini, dopo il vantaggio di Capitan Lorenzo Minotti al 68′, Catanese permise di mettere una seria ipoteca al passaggio in semifinale.

Nella slide: Tarcisio Catanese in azione nella stagione 1991-1992. Nel riquadro a sinistra: Catanese nell’annata 1989-1990. Nel riquadro a destra: Tarcisio a Genova contro la Sampdoria nella sfida del campionato 1991-1992. Qui sotto: il centrocampista siciliano all’attacco in Torino-Parma 1989-1990.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento